Come scegliere un avviatore

Come scegliere un avviatore

Il primo consiglio nella scelta di un avviatore è quello di affidarvi al nostro personale commerciale che metterà a vostra disposizione competenza e esperienza e vi saprà consigliare su quale possa essere il prodotto più adatto alle vostre esigenze professionali, fornendovi una o più soluzioni per il miglior acquisto o, eventualmente, anche per il ripristino del vostro avviatore.

Per la scelta dell’avviatore idoneo al tipo di impiego, si consiglia innanzitutto di definire quelle che sono le tensioni (V) e le capacità (Ah) delle batterie montate sui veicoli sui quali si deve operare e il tipo di tecnologia si preferisce utilizzare (AGM, ULTRACAPACITORI, HYBRID). Prendendo poi come riferimento la batteria più potente e quindi l’applicazione “più gravosa”, avendo fatto una prima scelta in base alla tensione dei mezzi in oggetto, sarà sufficiente confrontare quanto indicato sulle schede prodotto con quanto necessario per la nostra applicazione, valutando infine, a seconda dei vari modelli di pari potenza presenti sul catalogo, la scelta dell’uno o dell’altro prodotto, in base al design, alle caratteristiche costruttive (es.= lunghezza dei cavi, versione standard o carrellata, tipo di pinze,etc.) e agli optional desiderati o eventualmente disponibili (es.= pinze led, protezione dall’inversione di polarità e sbalzi di corrente, buzzer acustico per la segnalazione di inversione di polarità, etc.).

Per completezza di informazione, tutti i nostri avviatori vengono forniti con sistema di ricarica incluso nella confezione di acquisto e con garanzia dall’Italia, che varia dai 2 ai 3 anni a seconda del modello di booster.

Per qualunque eventuale problema, manutenzione, supporto, spiegazione o riparazione che dovesse occorrere nel tempo, abbiamo disponibile un laboratorio presso la ns. sede di Roma con personale tecnico competente e di lunga esperienza.